Art. 1 – E’ costituita l’Associazione denominata “  A.S.D. NITRO RACE RC “ sede in San Potito Sannitico (CE)  -  Via Sala SNC con durata illimitata.

L’Associazione è apolitica, non ha finalità di lucro ed è costituita per il perseguimento di finalità solidaristiche e di utilità sociale, nell’interesse generale della collettività. Essa è un centro permanente di vita associativa a carattere volontario e democratico la cui attività è espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo;

L’Associazione ha per oggetto l’esercizio e la promozione, lo sviluppo e la diffusione di attività sportive, nelle loro forme esclusivamente dilettantistiche, intese come elemento essenziale della formazione fisica e morale dell’individuo e, in particolare delle seguenti attività sportive:

  • modellismo e aeromodellismo, per modellismo si intende la creazione di modelli in scala, utilizzando varie tecniche, da utilizzare nel modellismo dinamico, attraverso la creazione di modelli funzionanti in grado di correre, muoversi e volare, con le stesse funzioni di un modello in scala reale;

  • Insegnamento nella costruzione dei modelli in scala ed utilizzo degli stessi in pista, ed ogni altra attività idonea a promuovere la conoscenza e la pratica dell’attività sportiva;

  • Art. 2 – L’Associazione si propone la promozione la diffusione della pratica del modellismo dinamico, attraverso l’organizzazione, in proprio o attraverso altre Associazioni Sportive, di attività sportiva e di attività didattica per l’avvio, l’aggiornamento e il perfezionamento nello svolgimento della pratica dello sport e delle discipline sportive indicate nel comma 1. In particolare L’A.S.D. si propone di sviluppare tutte le iniziative atte a promuovere i concetti formativi e partecipativi nell’ambito dell’attività sportiva, intesa come mezzo di formazione psico-fisica e morale dei soci, dei tesserati e dei partecipanti, mediante:

  • Lo svolgimento di ogni forma di attività sportiva dilettantistica, compresa l’organizzazione di manifestazioni sportive dilettantistiche nell’ambito istituzionale, idonee a promuovere la conoscenza e la pratica degli sport,

  • La partecipazione alla promozione, all’organizzazione e allo svolgimento di gare, campionati e, in generale, all’attività sportiva dilettantistica, didattica e formativa,

  • L’attività didattica, la formazione e l’aggiornamento dei propri Soci, tesserati e partecipanti, per l’avvio, l’aggiornamento e il perfezionamento negli sport e nelle discipline sportive dall’Associazione promosse, nonché la formazione ed l’aggiornamento dei propri tecnici ed istruttori.

  • Tutte le attività pubbliche dell’Associazione, come pure ogni altra forma di attività associativa, si intendono a titolo rigorosamente amatoriale e non professionale.

  • L’associazione potrà dotarsi di strutture ed attrezzature necessarie al raggiungimento dello scopo sociale. Durante le attività tutti gli associati potranno anche utilizzare attrezzature di propria proprietà, senza nulla pretendere a titolo di pagamento.

  • Art. 3 – L’Associazione non persegue fini di lucro, essa ha carattere esclusivamente sportivo, essa si basa su autofinanziamenti e/o contributi di Enti pubblici e privati.

  • Pertanto, è esplicitamente vietata l’assegnazione di utili, resti di gestione, distribuzione di fondi o di qualunque capitale tra soci.

  • L’Associazione assume la forma di “ Associazione non riconosciuta” ai fini del Codice Civile, e quella di Ente non Commerciale ai fini fiscale.

  • L’Associazione potrà compiere ogni altra attività connessa o affine agli scopi sociali.

  • Art. 4 – L’Associazione potrà in via accessoria, ausiliaria e secondaria, comunque marginale e strumentale, svolgere attività commerciale per il raggiungimento degli scopi sociali.

  • L’Associazione destinerà i fondi raccolti per la realizzazione dei fini sociali.

  • Art. 5 – Tutti i soci avranno diritto a partecipare alla vita dell’Associazione e devono presentare domanda al Consiglio Direttivo che avrà la facoltà di accettarla o respingerla senza obbligo di rendere nota la motivazione, la domanda sarà corredata dalla dichiarazione di accettazione dello Statuto e delle deliberazioni degli Organi Sociali.

  • L’appartenenza all’Associazione ha carattere libero e volontario ma impegna gli aderenti al rispetto delle decisioni prese dai suoi Organi Sociali, secondo le competenze statutarie, ed ad un comportamento corretto sia nelle relazioni interne con altri soci che con i terzi.

  •  I soci maggiorenni hanno uguale diritto di voto per l’approvazione e le modifiche statutarie e dei regolamenti nonché la nomina degli organi direttivi. Tutti i soci potranno essere eletti nel Consiglio Direttivo, senza alcun tipo di esclusione. L’eleggibilità agli organi amministrativi dell’Associazione sarà libera, con il principio del voto singolo e con la sovranità dell’assemblea dei soci.

  • Possono essere soci dell’Associazione anche Enti e le altre persone giuridiche che ne condividano gli scopi. Il numero dei soci è illimitato.

  • Ai soci non è riconosciuto alcun emolumento, a qualsiasi titolo, fatto salvo il rimborso spese effettivamente sostenute e debitamente documentate.

  • I soci hanno diritto a partecipare gratuitamente alle attività dell’Associazione.

  • Art. 6 – La quota associativa è fissata nella misura di Euro 20,00 per il primo anno, e di Euro 30,00 per gli anni successivi, con possibilità di incrementare la quota su delibera dell’Assemblea.

  • La quota relativa alla prima annualità si intende versata alla data di costituzione, al fine di affrontare le spese necessarie alla costituzione dell’Associazione.

  • E’ esclusa la partecipazione temporanea all’Associazione.

  • Art. 7 – La qualifica di socio si perde per mancato rinnovo dell’adesione, per morosità, per dimissioni, per espulsione per gravi motivi derivanti da contegno contrastante con lo spirito e le finalità dell’Associazione, da comportamenti che la danneggiano moralmente ed materialmente.

  • Il socio che cessi per qualsiasi motivo di far parte dell’Associazione perde ogni diritto al patrimonio sociale ed ai contributi versati.

  • Art. 8 – Il patrimonio dell’Associazione, indivisibile, sarà costituito:

  • quote associative

  • proventi derivanti da prestazioni di servizi vari resi a soci e a terzi con attività marginali di carattere non commerciale

  • liberalità, contributi, lasciti e donazioni

  • Art. 9 – La quota non è trasmissibile e non potrà essere considerata una rivalutazione di essa.

  • Art. 10 – L’Associazione può aderire ad Enti, Federazioni ed Associazioni a carattere nazionale mantenendo però la propria autonomia.

  • Art. 11 – Il Consiglio Direttivo, può convocare l’Assemblea ogni qualvolta lo ritenga opportuno.

  • Art. 12 – L’assemblea dei soci, sia essa ordinaria che straordinaria, è l’organo sovrano e può prendere tutte le decisioni necessarie per il corretto funzionamento della vita dell’Associazione. Le sue decisioni sono obbligatorie per tutti gli associati, anche se dissenzienti. Le modalità di convocazione saranno determinate con successivo regolamento interno.

  • rispetto delle decisioni prese dai suoi Organi Sociali, secondo le competenze statutarie, ed ad un comportamento corretto sia nelle relazioni interne con altri soci che con i terzi.

  •  I soci maggiorenni hanno uguale diritto di voto per l’approvazione e le modifiche statutarie e dei regolamenti nonché la nomina degli organi direttivi. Tutti i soci potranno essere eletti nel Consiglio Direttivo, senza alcun tipo di esclusione. L’eleggibilità agli organi amministrativi dell’Associazione sarà libera, con il principio del voto singolo e con la sovranità dell’assemblea dei soci.

  • Possono essere soci dell’Associazione anche Enti e le altre persone giuridiche che ne condividano gli scopi. Il numero dei soci è illimitato.

  • Ai soci non è riconosciuto alcun emolumento, a qualsiasi titolo, fatto salvo il rimborso spese effettivamente sostenute e debitamente documentate.

  • I soci hanno diritto a partecipare gratuitamente alle attività dell’Associazione.

  • Art. 6 – La quota associativa è fissata nella misura di Euro 20,00 per il primo anno, e di Euro 30,00 per gli anni successivi, con possibilità di incrementare la quota su delibera dell’Assemblea.

  • La quota relativa alla prima annualità si intende versata alla data di costituzione, al fine di affrontare le spese necessarie alla costituzione dell’Associazione.

  • E’ esclusa la partecipazione temporanea all’Associazione.

  • Art. 7 – La qualifica di socio si perde per mancato rinnovo dell’adesione, per morosità, per dimissioni, per espulsione per gravi motivi derivanti da contegno contrastante con lo spirito e le finalità dell’Associazione, da comportamenti che la danneggiano moralmente ed materialmente.

  • Il socio che cessi per qualsiasi motivo di far parte dell’Associazione perde ogni diritto al patrimonio sociale ed ai contributi versati.

  • Art. 8 – Il patrimonio dell’Associazione, indivisibile, sarà costituito:

  • quote associative

  • proventi derivanti da prestazioni di servizi vari resi a soci e a terzi con attività marginali di carattere non commerciale

  • liberalità, contributi, lasciti e donazioni

  • Art. 9 – La quota non è trasmissibile e non potrà essere considerata una rivalutazione di essa.

  • Art. 10 – L’Associazione può aderire ad Enti, Federazioni ed Associazioni a carattere nazionale mantenendo però la propria autonomia.

  • Art. 11 – Il Consiglio Direttivo, può convocare l’Assemblea ogni qualvolta lo ritenga opportuno.

  • Art. 12 – L’assemblea dei soci, sia essa ordinaria che straordinaria, è l’organo sovrano e può prendere tutte le decisioni necessarie per il corretto funzionamento della vita dell’Associazione. Le sue decisioni sono obbligatorie per tutti gli associati, anche se dissenzienti. Le modalità di convocazione saranno determinate con successivo regolamento interno.

  • Art. 13 – L’esercizio finanziario coincide con l’anno solare. Il relativo rendiconto economico deve informare circa la situazione economica e finanziaria dell’Associazione, con separata indicazione dell’attività commerciale eventualmente posta in essere accanto all’attività istituzionale.

  • Art. 14 – L’Associazione e amministrata da un Consiglio Direttivo composto dal Presidente, dal

  • Vice Presidente e da un Segretario che ricopre anche il ruolo di tesoriere. Le cariche sociali non danno diritto ad alcun compenso ad eccezione del rimborso delle spese. Il Consiglio Direttivo provvede per tutto ciò che è necessario al funzionamento dell’Associazione.

  • Art. 15 – Il Presidente è il legale rappresentante dell’Associazione. A lui spettano la firma e la rappresentanza di fronte a terzi ed in giudizio. In caso di sua assenza o impedimento viene sostituito dal Vice Presidente.

  • Art. 16 – Ogni anno il Consiglio Direttivo redige un Bilancio Preventivo e Consuntivo che dovranno essere approvati dai soci.

  • Art. 17 – Il presente statuto potrà essere modificato su deliberazione dell’Assemblea dei soci, non potranno, però, essere modificati gli scopi dell’Associazione.

  • Art. 18 – In caso di scioglimento dell‘Associazione, estinte le obbligazioni in essere, tutti i beni saranno devoluti per finalità di utilità generale o ad altre associazioni con finalità analoghe.

  • Norma finale:

  • Per quanto non espressamente contemplato nel presente statuto valgono, in quanto applicabili, le norme del Codice Civile e le disposizioni di Legge vigenti.

STATUTO

Richiesta di ammisione Socio ASD NITRO RACE RC

Oltre alla visura e il consenso espresso  allo Statuto nelle modalità e per le finalità descritte  acconsente al trattamento dei propri dati personali per uso in ambito  modellistico sportivo, con possibile  attività praticate, dei dati stessi, ad opera dell’ASD NITRO RACE RC

Dichiaro di aver preso attenta visione

Scrivere ACCETTO nel campo evidenziato in rosso